1 aprile 2010

Ognuno la sua Pasquetta _ Hùsvèti szokàsok
























Inizialmente avevo intenzione di pubblicare una ricetta ungherese per Pasqua …ma ci ho ripensato,dovrete attendere ancora un poco per avere delle chicche ungheresi: mia sorella e la sua famiglia (che comprende mio cognato che è un vero asso in cucina ) mi verranno trovare a Pasqua , carichi di leccornie ungheresi come i semi di papavero in quantità considerevoli, paprika in polvere , salamini piccanti e se mi va bene anche libri
della cucina tradizionale ungherese..( ehhh si mi spiace ma io ho imparato cucinare in Italia quindi ho bisogno di un’aiutino per la cucina ungherese….)
Lunedi dell'Angelo, Pasquetta, per gli italiani è un giorno dedicato elle gite e picnic pacifici e rilassanti…con cestini pieni di roba buona: in Liguria non può mancare il salame campagnolo con fave crude e pane fresco tutto annaffiato con un buon vino rosso!!( Ma che ne dite di mettere nel cestino anche una bella frittata di riso ?)

Per le ungheresi a Pasquetta .. si scatena l’inferno…;-)

Secondo un antica usanza del popolo ungherese che risale al secolo XVII il giorno di Pasquetta tutte le donne devono essere bagnate…

 

























( in realtà una volta si trattava di un bagno in un ruscello o nel fiume ed era un rito propizio per la fertilità della donna) In cambio le donne regalavano uova finemente decorate ( la decorazione delle uova diventato un’arte , esemplari di rara bellezza possono essere ancora ammirate nei musei )


Come si è trasformato questo poco simpatico rito ( fare il bagno nel fiume a marzo in Ungheria…brrrrrrr)
 in un incubo ancora peggiore…non saprei ..La mia giornata d’incubo cominciava la mattina presto con mio padre che seguiva scrupolosamente  le tradizioni e come risveglio mi spruzzava con la bottiglietta del acqua selz , nonostante che mi trovassi ancora nel letto…Dopo aver fatto colazione ( con uova sode , prosciutto affumicato con abbondante maionese accompagnato da una tazza gigante di caffè) con molta riluttanza indossavo i vestiti del giorno di festa. A Pasquetta le donne preferiscono non uscire , rimangono chiuse in casa ( il rischio è di tornare a casa inzuppate ) Secondo la tradizione popolare solo gli uomini (maschi ) escono , una volta armati di secchi adesso per fortuna ( o sfortuna? ) di boccette di profumo.
Da soli o in gruppi, accompagnati dai bimbi (maschi) visitano tutte le parenti e conoscenti donne.
Entrando in casa i bimbi di solito recitano poesie dedicate alle donne, ai fiorellini e coniglietti poi
devono bagnare con il profumo i capelli o i vestiti dalle signore e/o signorine.In cambio le femmine offrono uova di cioccolato o coniglietti di cioccolato ai bambini,buffet freddo, vino o grappe (!) agli uomini.
Arrivati a sera tutte le donne puzzano terribilmente dal miscuglio di profumi e gli uomini sono quasi
tutti brilli ...

Con questo racconto auguro a tutti i lettori Buona Pasqua ! Ci vediamo dopo le feste!



*****************************************************************************
Gondoltam nem untatom a magyar olvasòkat a magyar hùsvèti szokàsokkal .Olaszorszàgban nem locsolkodnak ( hàla istennek) ..a Hùsvèt elèg bèkèsen telik, Vasàrnap mindenki a csalàdi korben ebèdel,bàrànyt vagy kecskèt esznek, articsòkàval , sutoben sult krumplival, èdessègkènt a mandulàval ès cukorral beszòrt ‘colomba-t ( galamb) ( hasonlò a karàcsonyi panettone-hez) vagy hatalmas csokitojàst tàlalnak

Hùsvèt hètfon ha jò ido van ,mindenki kiràndul , a picnic az kotelezo.
A piknikes kiskosàrba hùsvèti torta, szalàmi ,friss szèlesbab, rizses omlett ès finom vorosbor kerul… itt liguriàban a frissen vàgott szalàmit friss hàmozott nyers szèlesbabbal eszik ...
Aki teheti maga utàn vonszolja a hordozhatò grillt ès frissen sult sertèsbordàt vagy kolbàszt sutoget.
Husvètkor vendègeim lesznek, hugom ès csalàdja tehàt egy pàr napig hanyagolni fogom a blogomat, de
a konyhàban nagyon sok dolgom lesz tehàt remèlem Hùsvèt utàn ismèt friss receptekkel ajàndèkozhatom
meg az olvasòimat!
Kellemes Hùsvèti Unnepeket Kivànok!

5 peperoncini:

anna ha detto...

annyira szeretem h magyarul is leirod a dolgokat, nagyon jo a blogodat olvasni "_"
boldog husvetot kivanok

crumpetsandco ha detto...

Grazie di questo racconto!
Ti auguro una felicissima PAsqua con la tua famiglia!
baci!
Terry

RicetteAmoreFantasia ha detto...

Davvero un bel post! complimenti

iana ha detto...

ma è bellissimo! Ci si diverte da matti a pasquetta in ungheria e quelle uova sono opere d'arte!

Magia da Inês ha detto...

Amiga,
Passei para uma visitinha...
Seu cantinho é lindo, nutritivo e de bom gosto.
Muita paz, saúde e sucesso!...

F E L I Z P Á S C O A!!!

       ( ),,( )
       (=':'=)
  ﻶﻉჱﻶﻉ═¤═(,,)♥(,,)═¤═ﻶﻉჱﻶﻉ

Com carinho, para você e sua família...

Itabira - Brasil