30 aprile 2010

Pogàcsa con salame e la coppa…del mondo_ Szalàmis pogàcsa a labdarùgò VB-re



Di questi panini ungheresi burrosissimi tempo fa ho già postato una ricetta Qui





















Sto cercando di perfezionarmi nella preparazione di questi panini,
squisitissimi se fatti bene. Non è facile o meglio non è una ricetta
veloce;ci vuole il tempo giusto per la lievitazione, più volte piegate
la pasta più buoni diventano i panini.L’aggiunta della panna acida
è indispensabile,il sapore, la consistenza cambia se al posto della
panna acida usate lo yogurt.Il tempo di cottura ( che purtroppo
deve essere sperimentata secondo il vs forno) non deve essere
troppo lunga altrimenti il panino diventa troppo secco. Il pogàcsa
deve rimanere morbida dentro.Detto questo, quando ho visto il
contest di La Cucina di QB
Il panino con la coppa ho subito pensato di partecipare con
i Pogàcsa :


  









Adattissimi per essere mangiati davanti la tv accompagnati
da un boccale di birra fresca.

Questa volta , visto che ho due salami ungheresi giganteschi
nel frigo da smaltire ho pensato di aromatizzarli con qualche
fetta di salame, tritata fine-fine e amalgamata alla pasta del
panino.Ho aggiunto il salame alla prima piegatura poi ho
cercato di stenderla e ripiegare la pasta distribuendo i
pezzettini di salame in modo molto omogeneo.

























Ingredienti :

500 g farina
300 g di burro
3 uova
10 g lievito di birra fresco
100 g di panna acida 
1 cucchiaio di zucchero
4 fette spesse di salame ungherese
sale


Mescolate la farina con 200 g di burro morbido , i 2 tuorli, 
il lievito sciolto in 2 cucchiai di acqua tiepida,
la panna acida, un pizzico di sale un cuccchiaino di zucchero.
Lavorate la pasta formate una palla e lasciatela riposare
per 1 ora.Nel frattempo tritate 3-4 fette grosse di salame.
Stendete l'impasto formando un rettangolo alto 1 cm,
spolverizzate con il salame tritato.Fate sciogliere un poco
di burro e spennellate
la pasta poi piegatela formando un fazzoletto di 4 strati. Lasciate
riposare ancora per una mezz'oretta poi stendete
di nuovo la pasta lasciandola un po' alta (uno spessore di 1 cm.)
Ripetete l'operazione per 3 volte.
Ritagliate i bocconcini con il tagliapasta, spennellateli con un
uovo sbattuto.Per la cottura bastano 20 minuti in forno
riscaldato a 190 gradi.
  

Mi vedo già davanti la tv , ad assistere alla finale della coppa
del mondo : Italia – Ungheria (  haha magari i magiari fossero
cosi  bravi) ad addentare uno di questi panini
Evviva il calcio!


Pogàcsàval kisèrletezem megint, tokèletesiteni akarom a pogàcsa
sutèsi tudomànyomat Mikor elolvastam La Cucina di QB jàtèkàt :
Harapnivalò fèrfiaknak akik labdarùgò VB meccseit
bàmuljàk rogton egy nagy kosàr izes pogàcsàra gondoltam,
egy friss pohàr sorrel elkisèrve.Na nem akarom tùlzottan ragozni,
a pogàcsàròl màr irtam  receptet itt megtalàljàtok, de
a hutomben kèt hatalmas magyar szalàmi ( paprikàs ès tèli szalàmi)
arra vàr hogy valaki megegye tehàt egy pàr szelet tèli szalàmit gyorsan
 ledaràltam ès a pogàcsatèsztàval osszegyùrtam.
Most volt szerencsère mèg magyar tejfolom ès ‘magyar’ èlesztom is …
termèszetesen a mostani
pogàcsànak sokkal jobb ize lett, ..:-)
Mikozben hajtogattam ès nyujtottam a tèsztàt màr làttam magamat
amint a divànyon a VB dontomeccsèt Olaszorszàg- Magyarorszàg
 ( J hahah bàrcsak a magyaroknak ilyen jò
csapata lenne..) nèzem ès kozben szalàmis Pogàcsàt ràgcsàlok!
E’ljen a foci!!


Hozzàvalòk:
500 g liszt 
300 g vaj 
3 tojàs
10 g friss èleszto
100 g di tejfol
1 kanàl cukor
4 vastag szelet tèli szalàmi 


Osszegyùrtam a lisztet a 2 tojàssàrgàval, a tejfollel, 200 g puha vajjal,
a 2 kanàl langyos vizben felolvasztott èlesztovel ,sòval ès cukorral.
Hagytam 1 òràt pihenni majd kinyujtottam a tèsztàt , beszòrtam az
apròra vàgott szalàmival .Osszehajtogattam (nègy rètegre ) hagytam
20 percig a hutoben pihenni majd megint kinyujtottam.
Nègyszer megismèteltem a hajtogatàst-pihenèst-nyujtàst.
Vègul ujnyi vastagra kinyujtottam ès kiszaggattam a pogàcsàkat.
Tojàssàrgàval bekentem a  tetejèt
ès  a 190 fokra felmelegitett sutoben 20 percig sutottem.

2 peperoncini:

terry ha detto...

Lo sai che di forma assomigliano agli scones... ma questi hanno il lievito di birra... è son panini di tutto diritto!
e che panini cavoliiii... mi ispirano proprio, devo rifarli!:)
baciozzi
Terry

la cucina di qb ha detto...

Ciao Cara e grazie di aver partecipato al contest con la tua golosissima ricetta. L'ho inserita nel post nell'elenco delle ricette partecipanti. Grazie ancora ed a presto.